SIGNIFICATO DELLA FAVOLA: Origine, storia e derivazione latina del termine favola. Definizione e significato di Favola nel dizionario italiano.

MENU' FAVOLE
Significato della favola
Favole sul Natale
Favole natalizie classiche, su Babbo Natale e albero di Natale
Cappuccetto Rosso
Il lupo incontra la nonna
Favola, (fàvola) deriva dal latino fabula, da fari e significa dire, narrare.
E' una breve narrazione allegorica e fantastica, in versi o in prosa, nella quale parlano e agiscono animali o cose inanimate, e da cui l'autore fa scaturire una verità e un insegnamento morale.
La favola esiste già nelle più antiche letterature d'ogni paese, come parabola o come apologo.
Gli esempi più antichi si hanno in raccolte indiane, e ve n'è qualcuno nella Bibbia.
Già le parabole stesse narrate da Gesù, sebbene non fantastiche, avevano una morale ed un insegnamento profondo che in alcuni casi veniva poi spiegato.
Presso i Greci è favola la Batracomiomachia, attribuita a Omero, e sono prototipi del "genere" gli apologhi di Babrio e di Esopo.
Questo ultimo fu imitato in latino da Fedro, che a sua volta ebbe imitatori e continuatori in alcune delle letterature medioevali e moderne.
Ancora oggi si scrivono favole, anche di tipo moderno, ma sempre a scopo educativo.
Detti, significati, e uso del termine favola:
narrazione fantastica: Raccontare una favola a un bambino.
Leggenda, finzione mitologica: Origini avvolte nella favola.
Figurativo Cosa non vera, illazione, affermazione menzognera: Fa mestieri credere che vi abbia nella vita umana alcun che di grande e di bello vero, e che il poetico del mondo non sia tutto favola (Leopardi).
Oggetto di passatempo (usato oggi solo quasi in senso spregevole): Esser la favola del quartiere, del paese, essere sulla bocca di tutti.
Apologo, racconto allegorico da cui si può ricavare una morale: Le favole di Esopo.
In disuso: Intreccio, insieme di fatti che costituiscono l'azione di un'opera letteraria.
Uso in letteratura: Ciò che è fuggevole e inconsistente: Contessa, che è mai la vita? / È l'ombra d'un sogno fuggente. / La favola breve è finita (Carducci).
La morale della favola, l'insegnamento morale che si ricava da una favola; in senso generico: insegnamento, conclusione che si ricava da un fatto qualsiasi.

Altri termini derivanti dalla parola favola
 
:: PRIVACY :: SCRIVICI ::
Il materiale contenuto nel presente sito www.FiabeBambini.it è di proprietà dei rispettivi autori. E' possibile richiedere la rimozione di testi o immagini scrivendo alla redazione di FiabeBambini.it. Eventuali video non sono contenuti sul nostro sito ma vengono linkati da siti esterni.