FAVOLE DI ESOPO

Raccolta delle favole di Esopo, il grande scrittore favolista greco, l'inventore della favola.



CHI ERA ESOPO?
Esòpo fu un favolista greco, originario della Frigia e vissuto nel VI sec. a.C.
Secondo la tradizione, iniziatore del genere letterario della favola: gli si attribuisce un corpus di circa 500 favole, che ci è giunto in diverse redazioni di epoca ellenistica.
Si tratta di piacevoli scene di vita, nelle quali introdusse spesso a parlare, oltre che uomini, anche animali e piante, e che in forma allegorica trattano temi cari alla morale popolare.
Furono largamente imitate poi nelle letterature classiche.
La sua vita fu circondata di leggende: sembra che fosse storpio e deforme e che sia stato condannato a morte (fu gettato dalla rupe lampea) per sacrilegio, poiché aveva deriso gli abitanti di Delfi che traevano auspici dal loro oracolo.

  Ci sono 102 favole di Esopo

  IL NIBBIO E IL SERPENTE
Un nibbio afferrò un serpente e si levò a volo.
Ma il sente si rivoltò, lo morse, ed entrambi caddero dall'alto.
Mentre il nibbio moriva, il serpente gli disse: -Perchè sei stato così folle da voler far del male a me, c...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL NOCE
Un noce cresciuto al margine di una strada e bersagliato dalle sassate dei passanti, disse tra sè sospirando: -Ma son proprio un disgraziato, io! Continuo tutti gli anni a procurarmi insulti e dolori!-
Questa favola allude a c...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL PASTORE CHE INTRODUCEVA IL LUPO NELL'OVILE E IL CANE
Un pastor, dentro l'ovil spingendo il gregge, insieme un lupo per poco non ci chiuse.
Ma il cane se n'avvide.
-Bravo!-, gli disse, -staranno bene, codeste pecorelle, se dentro un lupo ci metti in compagnia!-.
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL PASTORE E LE SUE PECORE
Un pastore aveva condotto le sue pecore in un bosco di querce.
Vedendo un albero grandissimo carico di ghiande, stese a terra il mantello e andò sù, per scuoterne i frutti.
Le pecore, mangiando le ghiande, senza accorgersene...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL PESCATORE CHE BATTEVA L'ACQUA
Un pescatore pescava in un fiume.
Dopo aver teso le reti e sbarrato la corrente dall'una all'altra riva, batteva l'acqua con una pietra legata a una funicella, perchè i pesci, fuggendo all'impazzata, andasse...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL RAGAZZO CHE FACEVA IL BAGNO
Una volta un ragazzo che faceva il bagno in un fiume stava per affogare.
Vedendo uno che passava di là si mise a chiamarlo, che lo aiutasse.
Quello cominciò a fargli rimproveri per la sua imprudenza.
-Ma salvami, adesso-g...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL RANOCCHIO MEDICO E LA VOLPE
Standosene nel suo pantano, un ranocchio annunciava un giorno a gran voce a tutti gli animali: -Io sono un medico e pratico di ogni sorta di cure-.
E la volpe, udendolo disse: -Ma come potrai guarire gli altri, tu che sei zoppo...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL SOLE E LE RANE
Si celebravano, in piena estate, le nozze del Sole.
Tutti gli animali ne erano lieti, e anche le ranocchie si davano alla pazza gioia.
Ma una di esse saltò sù: Perchè tutta questa allegria, o sciocche? Se, una volta sposato,...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL TORDO
Un tondo andava a cibarsi in una macchia di mirti, e tanto eran dolci quelle bacche che non sapeva staccarsene.
Un uccellatore osservò che il luogo gli piaceva, vi mise le panie e ce lo prese.
-Me infelice!-, esclamò il tor...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL TORO E IL VITELLO
Un toro stava lottando con le sue corna in una stretto passaggio, perchè solo a stento poteva entrare nella stalla; un vitello gli mostrò come dovesse piegarsi.
'Taci!', gli disse il toro.
'Lo sapevo già prima...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA



« Pag.prec  1  2  3  4  
5
 6  7  8  9  10  11   Pag.succ» Ultima »»
Stai visualizzando la Pagina  5  su   11 pagine totali
  Torna alla Home
 
:: PRIVACY :: SCRIVICI ::
Il materiale contenuto nel presente sito www.FiabeBambini.it è di proprietà dei rispettivi autori. E' possibile richiedere la rimozione di testi o immagini scrivendo alla redazione di FiabeBambini.it. Eventuali video non sono contenuti sul nostro sito ma vengono linkati da siti esterni.