FAVOLE DI JEAN DE LA FONTAINE

Raccolta delle favole di Jean de La Fontaine, il grande poeta e favolista francese, imitatore di Fedro e Esopo.



CHI ERA JEAN DE LA FONTAINE?
Jean de La Fontaine scrittore e poeta francese nacque a Château-Thierry l'8 luglio del 1621 e morì a Parigi il 13 apriledel 1695, autore di celebri favole con sempre una chiara morale da apprendere. Le sue favole, come quelle più classiche greche e latine, sono popolate da animali parlanti ma ricche di riferimenti critici e ironici al potere, sono caratterizzate da uno stile allo stesso tempo raffinato e semplice, e vengono considerate capolavori della letteratura francese.
La Fontaine si presenta come il continuatore di Esopo e Fedro ed il discepolo di Epicuro; ha spesso intenzioni morali e la satira e il contrasto sono fra i suoi metodi preferiti.
La morte è uno degli elementi ricorrenti nelle Favole, in associazione al diritto del più forte, senza però trascurare il senso di solidarietà e di pietà verso gli infelici.

  Ci sono 240 favole di Jean de La Fontaine

  IL LEONE E IL TOPO
Piccoli e grandi rendi ognun contento, chè di tutti si ha d'uopo in questo mondo.
Di tale verità la prova è in fondo delle seguenti favole, ed anche in fondo a cento.
Un Topo disgraziato cadde un dì nella zampa d'u...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE E L'ASINO A CACCIA
Per celebrare il dì della sua festa, il biondo imperator della foresta fuori alla caccia andò.
Non a caccia di merli e d'usignoli, ma di cervi, s'intende, di bei cinghiali e grassi caprioli, e l'Asino invitò.
...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE FATTO VECCHIO
Dagli acciacchi e dagli anni assassinato, un Leon, già terror della foresta, un giorno fu assaltato dai suoi sudditi stessi, resi audaci dal vederlo ridotto in quello stato.
Il Cavallo gli tira nella testa un calcio, il Lupo il...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE INNAMORATO (ALLA SIGNORINA DI SÈVIGNÈ)
Sèvignè, tu che alle Grazie d'ogni grazia sei modello, tu che in cor ti vanti rigida quanto splende il viso bello, deh! concedimi attenzione per il tempo d'una favola, nella quale mostrerò come amor vinse il Leone.
Io...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE MALATO E LA VOLPE
Ammalato, rintanato, il gran re degli animali comandò che a tutti i sudditi questo editto fosse scritto e proclamato: che mandasse ognuno in visita all'infermo un deputato, promettendo salvaguardia per l'insolita occasio... CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE, IL LUPO E LA VOLPE
Fatto vecchio, decrepito ed asmatico, gottoso ed arrembato, un Leone cercava il gran rimedio di migliorare il suo malfermo stato.
E' fare un torto ai grandi il dire o il credere che v'abbia cosa a lor forse impossibil...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE, LA SCIMMIA E I DUE ASINI
Poi che l'arti di regno e la morale, onde meglio dei popoli si regge la sorte, vuol conoscere il Leone, fa chiamare al cospetto suo regale un Bertuccion, maestro in diplomatica, che tosto prende a dire: - Innanzi tutto, per r... CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LUPO E I PASTORI
Un giorno un Lupo pien d'umanità (se alcun ve n'ha) crudele sì, ma per necessità, fece una riflessione assai severa sul suo brutto carattere di fiera.- Ognun, - diss'egli, - ognuno mi vuol male, e cani e cacciatori ... CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LUPO E IL CANE
Un Lupo già ridotto al lumicino grazie ai cani che stavan sempre all'erta, andando un dì per una via deserta incontrava un magnifico mastino, tanto grasso, tondo e bello, che pensò di dargli morte provocandolo in duello.
M...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LUPO E IL CANE MAGRO
Ebbe un bel predicare il pesciolino, ebbe un bel dir che non valea la spesa dell'olio...
predicò nel padellino.Già dimostrai quanto sia sciocca impresa lasciare il poco che tu stringi in mano per la speranza di più grossa ...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA



«« Prima Pag. « Pag.prec  1  2  3  4  5  6  7  8  
9
 10  11  12  13  14  15  16  17   Pag.succ» Ultima »»
Stai visualizzando la Pagina  9  su   24 pagine totali
  Torna alla Home
 
:: PRIVACY :: SCRIVICI ::
Il materiale contenuto nel presente sito www.FiabeBambini.it è di proprietà dei rispettivi autori. E' possibile richiedere la rimozione di testi o immagini scrivendo alla redazione di FiabeBambini.it. Eventuali video non sono contenuti sul nostro sito ma vengono linkati da siti esterni.