FAVOLE DI JEAN DE LA FONTAINE

Raccolta delle favole di Jean de La Fontaine, il grande poeta e favolista francese, imitatore di Fedro e Esopo.



CHI ERA JEAN DE LA FONTAINE?
Jean de La Fontaine scrittore e poeta francese nacque a Château-Thierry l'8 luglio del 1621 e morì a Parigi il 13 apriledel 1695, autore di celebri favole con sempre una chiara morale da apprendere. Le sue favole, come quelle più classiche greche e latine, sono popolate da animali parlanti ma ricche di riferimenti critici e ironici al potere, sono caratterizzate da uno stile allo stesso tempo raffinato e semplice, e vengono considerate capolavori della letteratura francese.
La Fontaine si presenta come il continuatore di Esopo e Fedro ed il discepolo di Epicuro; ha spesso intenzioni morali e la satira e il contrasto sono fra i suoi metodi preferiti.
La morte è uno degli elementi ricorrenti nelle Favole, in associazione al diritto del più forte, senza però trascurare il senso di solidarietà e di pietà verso gli infelici.

  Ci sono 240 favole di Jean de La Fontaine

  IL GATTO E IL VECCHIO TOPO
Mangialardo Secondo, l'Alessandro di tutti i gatti, l'Attila dei Topi, ho letto in un famoso favolista che sol colla sua vista metteva indosso tanta frenesia, che a quattro miglia intorno non v'era un Topo in tutta ... CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL GATTO E LA VOLPE
La Volpe e il Gatto andavano come i frati minor vanno per via a un certo santuario.
Raccolti, il collo torto e col rosario in man si rifacevan del viaggio, rubacchiando per via polli e formaggio con una insuperabil maestrìa.I n...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL GATTO, LA DONNOLA E IL CONIGLIO
Un bel mattino donna Donnoletta, colto il momento, nella casa entrò d'un giovane Coniglio.
E mentre ch'egli è fuori a far l'amore nella rugiada, in mezzo al timo in fiore, le masserizie sue vi collocò.
Quando ...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL GIARDINIERE E IL SIGNORE
Un uom già fu della campagna amante, mezzo borghese e mezzo contadino, che possedeva un orto ed un giardino fiorito, verdeggiante, recinto intorno da una siepe viva.
Colà dentro ogni sorta vi fioriva d'insalate e bei fiori...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL GIUDICE, L'OSPITALIERO E IL SOLITARIO
Tre santi, tutti e tre caldi e zelanti di lor salute eterna, per diverse vie camminando ad una mèta stessa (poi che tutte le vie menano a Roma), in tre diversi modi al ben dell'alma provvedeva ciascun.
L'un visto i tr...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE
Il sultano Leopardo, in illo tempore, a furia di confische, aveva molti cervi e molti buoi ed infinite pecore radunati nei boschi e parchi suoi.Un dì sente che nato era un Leone nella vicina selva.
Per fare i complimenti d'...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE CHE VA ALLA GUERRA
Volendo Re Leon scendere in guerra, dirama un bando a tutti gli animali, che vengan da ogni parte della terra ciascun nelle sue fogge naturali.
L'elefante, oltre al combattere, a portar l'artiglieria e i foraggi è val...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE E IL CACCIATORE
Un certo tal, gran cacciator e appunto gran vantator (racconta il vecchio Babria) avea perduto un suo diletto cane.
Dubitando ch'ei fosse ito diritto nella pancia a un leon, volea vendetta.
Un giorno chiese ad un pastor...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE E IL MOSCERINO
- O tristo insetto, o fango della terra, vanne lungi, - un Leon così dicea, rivolto a un Moscherin, che rispondea per vendicarsi e per sfidarlo a guerra:
- Pensi tu che il tuo titolo di re possa indurre paura in un par mio, che...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL LEONE E IL PITTORE
In un quadro era dipinto un Leon enorme e forte, preso e vinto da un sol uomo e messo a morte.
Gloriavasi la gente nel vedere un tanto ardire, ma un Leon ch'era presente prese a dire:
- Fantasia! Tutto mio questo valore...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA



« Pag.prec  1  2  3  4  5  6  7  
8
 9  10  11  12  13  14  15  16   Pag.succ» Ultima »»
Stai visualizzando la Pagina  8  su   24 pagine totali
  Torna alla Home
 
:: PRIVACY :: SCRIVICI ::
Il materiale contenuto nel presente sito www.FiabeBambini.it è di proprietà dei rispettivi autori. E' possibile richiedere la rimozione di testi o immagini scrivendo alla redazione di FiabeBambini.it. Eventuali video non sono contenuti sul nostro sito ma vengono linkati da siti esterni.