FAVOLE DI JEAN DE LA FONTAINE

Raccolta delle favole di Jean de La Fontaine, il grande poeta e favolista francese, imitatore di Fedro e Esopo.



CHI ERA JEAN DE LA FONTAINE?
Jean de La Fontaine scrittore e poeta francese nacque a Château-Thierry l'8 luglio del 1621 e morì a Parigi il 13 apriledel 1695, autore di celebri favole con sempre una chiara morale da apprendere. Le sue favole, come quelle più classiche greche e latine, sono popolate da animali parlanti ma ricche di riferimenti critici e ironici al potere, sono caratterizzate da uno stile allo stesso tempo raffinato e semplice, e vengono considerate capolavori della letteratura francese.
La Fontaine si presenta come il continuatore di Esopo e Fedro ed il discepolo di Epicuro; ha spesso intenzioni morali e la satira e il contrasto sono fra i suoi metodi preferiti.
La morte è uno degli elementi ricorrenti nelle Favole, in associazione al diritto del più forte, senza però trascurare il senso di solidarietà e di pietà verso gli infelici.

  Ci sono 240 favole di Jean de La Fontaine

  IL PAVONE E GIUNONE
- Gran Dea, - (così si narra che un Pavone dicesse, querelandosi, a Giunone), - m'hai dato un canto ch'è una stonatura, un canto vero orror della natura.
L'usignol, un così vile uccellin, invece ha un canto, che ...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL PESCIOLINO E IL PESCATORE
Un pesciolin diventa un pesciatello, e poi, la Dio mercè, se mangia e cresce, è ver, diventa un pesce; ma non dimostra aver troppo cervello chi lascia il pesce piccolo per pigliarlo di poi più grosso e bello.
Un Carpioncel mesc...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL PIPISTRELLO E LE DUE DONNOLE
Un giorno un Pipistrel diè nella tana d'una feroce Donnola, che aveva antica ruggine coi topi, e che a momenti me lo sbrana.
- Eccome! - dice, - ed osa dopo tanti misfatti uno di voi venirmi avanti? Se tu sei topo, guarda,...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL PORCO, LA CAPRA E IL MONTONE
Una Capra, un Monton e un Porco grasso, sopra un sol carro andavano alla fiera, e, se la storia è vera, non andavano, sembra, per ispasso, nè sembra che il padrone anche volesse condurli al teatrin dei burattini, ma venderli e pig... CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL RAGAZZO E IL MAESTRO DI SCUOLA
Racconto questa per mostrar d'un tale la stupida burbanza magistrale.
Un Ragazzo, giocando al fiume in riva, cadde nell'acqua e forse vi periva, se non avesse un salice afferrato che, dopo Dio, lo tenne sollevato.
...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL RAGNO E LA RONDINE
- O Giove, che dal tuo cervel traesti per un nuovo miracol di Lucina la dea Minerva, mia rivale antica, - così diceva il Ragno una mattina, - per una volta, o Giove, ascolta i mesti miei gridi contro una fatal nemica.La Rondinella... CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL RE, IL NIBBIO E IL CACCIATORE (AL PRINCIPE DI CONTI)
Poichè son buoni, buoni desiderano gli dèi che siano in terra i re.
Non perdonare, ma sol di fulmini andar superbi santo non è.Questa è legge per voi, Principe, in cui non nasce quasi che già vinto muore ogni corruccio.
In c...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL SATIRO E IL PASSEGGERO
Senza tappeto, tavola e divano, in fondo a una selvatica grotta si trasse un Satiro a desinar colla scodella in mano.
Accanto i figli e la diletta moglie sul musco anche sedevano e lieti masticavano.
Semplicità l'appeti...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL SERPENTE E LA LIMA
Vicino a un oriolaio abitava, raccontano, un serpente (incomodo vicino certamente), che in bottega un bel dì dalla finestra per desinare entrò.
Ma non trovando nulla, nè cacio nè minestra, a rodere una lima cominciò.
- Che c...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL SOGNO D'UN ABITANTE DEL MOGÒL
Un tale nel Mogòl, narra la storia, fe' un sogno e vide in cielo un gran bascià beato in braccio dell'eterno gaudio.Poi si cangiò la scena e un po' più in là vide in mezzo alle fiamme un vecchio monaco dannato, che ... CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA



«« Prima Pag. « Pag.prec  7  8  9  10  11  
12
 13  14  15  16  17   Pag.succ» Ultima »»
Stai visualizzando la Pagina  12  su   24 pagine totali
  Torna alla Home
 
:: PRIVACY :: SCRIVICI ::
Il materiale contenuto nel presente sito www.FiabeBambini.it è di proprietà dei rispettivi autori. E' possibile richiedere la rimozione di testi o immagini scrivendo alla redazione di FiabeBambini.it. Eventuali video non sono contenuti sul nostro sito ma vengono linkati da siti esterni.