FAVOLE DEI FRATELLI GRIMM

Raccolta delle favole dei fratelli Grimm, i grande scrittori e favolisti tedeschi.



CHI ERANO I FRATELLI GRIMM?
Grimm Wilhelm, scrittore e germanista (1786-1859) e Grimm Jacob, filologo e scrittore tedesco (1785-1863) devono la loro notorietà internazionale soprattutto per la celebre raccolta di "Fiabe per bambini e famiglie" (1812-22) che li resero popolari in tutto il mondo per i racconti fino ad allora appartenuti alla tradizione orale tedesca così riuniti e catalogati.
In realtà importanza assai maggiore rivestono i loro studi linguistici. Opera principale (di Jacob) fu una "Grammatica tedesca" (4 voll. 1819-37) basata sulle leggi sull'etimologia e sullo studio comparativo delle lingue del ceppo germanico, in cui è enunciata, tra l'altro, la legge della prima rotazione consonantica delle lingue germaniche, conosciuta appunto come legge di Grimm.
Scrisse anche una "Storia della lingua tedesca" (1848).
Insieme al fratello Wilhelm iniziò la redazione di un Vocabolario tedesco rimasto incompiuto (primo vol. 1854), poi ripreso e ampliato da altri.

  Ci sono 173 favole dei fratelli Grimm

  LE TRE FILATRICI
C'era una volta una ragazza pigra che non voleva filare; la madre poteva dire qualunque cosa, ma non riusciva a persuaderla.
Un giorno la madre andò in collera e le scappò la pazienza, cosicché‚ la picchiò, ed ella incomin...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LE TRE FOGLIE DELLA SERPE
C'era una volta un pover'uomo che non poteva più dar da mangiare al suo unico figlio.
Il figlio allora disse: -Caro padre, vivete così miseramente, e non potete più darmi il pane; me ne voglio andare e vedere come rie...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LE TRE PIUME
C'era una volta un re che aveva tre figli: due erano intelligenti e avveduti, mentre il terzo parlava poco, era semplice, e lo chiamavano il Grullo.
Quando il re diventò vecchio e pensò alla sua fine, non sapeva quale dei ...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LE TRE PRINCIPESSE NERE
Una volta una città in oriente era assediata dai nemici, che non volevano togliere l'assedio se prima non venivano dati loro seicento scudi.
Allora la città proclamò che colui che avesse potuto procurarli sarebbe diventato...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LO GNOMO
C'era una volta un re motto ricco che aveva tre figlie; esse andavano tutti i giorni a passeggio nel giardino del castello.
Il re aveva una gran passione per tutti gli alberi belli, e uno gli piaceva in particolare, tanto ...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LO SPIRITO NELLA BOTTIGLIA
C’era una volta un povero taglialegna che lavorava dal mattino fino a notte tarda.
Quand’ebbe finalmente racimolato un po’ di denaro, disse a suo figlio: “Sei il mio unico figlio: il denaro che ho guadagnato con il sudore della...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LO STRANO INVITO
Una volta un sanguinaccio e una salsiccia erano diventati amici e il sanguinaccio invitò la salsiccia a casa propria.
Quando fu ora di pranzo questa si mise in cammino tutta contenta ma, giunta a casa del sanguinaccio, vide ogn...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LO STRANO VIOLINISTA
C’era una volta uno strano violinista, che se ne andava solo solo per un bosco, e pensava a questo e a quello; e quando la sua mente non ebbe ove posarsi, disse fra sé: “Mi annoio molto qui nel bosco, voglio cercarmi un buon compa... CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LO ZAINO, IL CAPPELLINO E LA CORNETTA
C'erano una volta tre fratelli tanto poveri e, quando la loro miseria crebbe al punto che essi non avevano più nulla da mettere sotto i denti, decisero di andarsene in giro per il mondo per cercare fortuna altrove.
Cammina...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  MADAMA HOLLE
Una vedova aveva due figlie, una bella e laboriosa, l'altra brutta e pigra.
Ma ella preferiva di gran lunga quest'ultima, perché‚ era la sua vera figlia, e all'altra toccava tutto il lavoro come alla Cenerentola ...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA



«« Prima Pag. « Pag.prec  11  12  13  14  15  
16
 17  18   Pag.succ» Ultima »»
Stai visualizzando la Pagina  16  su   18 pagine totali
  Torna alla Home
 
:: PRIVACY :: SCRIVICI ::
Il materiale contenuto nel presente sito www.FiabeBambini.it è di proprietà dei rispettivi autori. E' possibile richiedere la rimozione di testi o immagini scrivendo alla redazione di FiabeBambini.it. Eventuali video non sono contenuti sul nostro sito ma vengono linkati da siti esterni.