FAVOLE DEI FRATELLI GRIMM

Raccolta delle favole dei fratelli Grimm, i grande scrittori e favolisti tedeschi.



CHI ERANO I FRATELLI GRIMM?
Grimm Wilhelm, scrittore e germanista (1786-1859) e Grimm Jacob, filologo e scrittore tedesco (1785-1863) devono la loro notorietà internazionale soprattutto per la celebre raccolta di "Fiabe per bambini e famiglie" (1812-22) che li resero popolari in tutto il mondo per i racconti fino ad allora appartenuti alla tradizione orale tedesca così riuniti e catalogati.
In realtà importanza assai maggiore rivestono i loro studi linguistici. Opera principale (di Jacob) fu una "Grammatica tedesca" (4 voll. 1819-37) basata sulle leggi sull'etimologia e sullo studio comparativo delle lingue del ceppo germanico, in cui è enunciata, tra l'altro, la legge della prima rotazione consonantica delle lingue germaniche, conosciuta appunto come legge di Grimm.
Scrisse anche una "Storia della lingua tedesca" (1848).
Insieme al fratello Wilhelm iniziò la redazione di un Vocabolario tedesco rimasto incompiuto (primo vol. 1854), poi ripreso e ampliato da altri.

  Ci sono 173 favole dei fratelli Grimm

  L'INDOVINELLO
C'era una volta una principessa superba che non sapeva più cosa inventare per appagare la sua alterigia.
Infine giunse a bandire un proclama nel quale si diceva che colui che le avesse proposto un indovinello cui ella aves...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  L'INSALATA MAGICA
C'era una volta un giovane cacciatore dall'indole allegra e vivace.
Un giorno si recò nel bosco alla posta e, mentre camminava fischiettando con una foglia, incontrò una brutta vecchietta, che gli rivolse la parola e ...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  L'OCA D'ORO
C'era un uomo che aveva tre figli; il minore, chiamato il Grullo, era disprezzato, dileggiato e messo da parte in ogni occasione.
Un giorno il maggiore volle andare nel bosco a far legna e prima di uscire la madre gli died...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  L'ONDINA
Un fratellino e una sorellina giocavano accanto a una fontana e, mentre giocavano, vi finirono dentro.
Là dentro vi era un'ondina che disse: -Adesso che siete in mio potere, vi toccherà servirmi per bene!-.
Così alla fa...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  L'OSSO CHE CANTA
In una gran foresta si aggirava un cinghiale che sconvolgeva campi, uccideva il bestiame e azzannava e sbranava gli uomini.
Nessuno si avventurava più nei pressi del bosco, poiché‚ l'animale era diventato un vero flagello ...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  L'UCCELLO D'ORO
C'era una volta un re che aveva un parco nel quale si trovava un albero che aveva delle mele d'oro.
Quando le mele furono mature, non fece in tempo a trascorrere la notte e già ne mancava una, sicché‚ il re andò in co...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  L'UCCELLO STRANO
C'era una volta uno stregone che, prendendo le sembianze di un pover'uomo, andava mendicando di casa in casa e catturava così le belle ragazze.
Nessuno sapeva dove le portasse, poiché‚ nessuna faceva ritorno.
Un gi...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  L'UOMO SELVAGGIO
C'era una volta un uomo selvaggio perché‚ era stato stregato, e vagava negli orti dei contadini e nelle messi danneggiando tutto.
I contadini allora si lamentarono con il signore di quelle terre e dissero che non avrebbero...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LA BELLA CATERINELLA E PUM PUM FRACASSINO
-Buon giorno, babbo Berlicchio.- -Mille grazie, Pim Pum Fracassino.- -Me la dareste la vostra figlia?- -Oh sì, se mamma Pastora, fratello Spocchione, sorella Caciottina e la bella Caterinella sono contenti, si può anche fare.--Dov... CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LA CAMICINA DA MORTO
Una madre aveva un bambino di sette anni, così bello e grazioso che non lo si poteva guardare senza volergli bene, ed ella lo amava più di ogni altra cosa al mondo.
Ora avvenne ch'egli si ammalò all'improvviso, e il b...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA



«« Prima Pag. « Pag.prec  6  7  8  9  10  
11
 12  13  14  15  16  17  18   Pag.succ» Ultima »»
Stai visualizzando la Pagina  11  su   18 pagine totali
  Torna alla Home
 
:: PRIVACY :: SCRIVICI ::
Il materiale contenuto nel presente sito www.FiabeBambini.it è di proprietà dei rispettivi autori. E' possibile richiedere la rimozione di testi o immagini scrivendo alla redazione di FiabeBambini.it. Eventuali video non sono contenuti sul nostro sito ma vengono linkati da siti esterni.