FAVOLE DI ITALO CALVINO

Raccolta delle storie di Italo Calvino, il grande scrittore ligure.



CHI ERA CALVINO ITALO?
Italo Calvino, narratore ligure (Santiago de las Vegas, Cuba 1923-Siena 1985) A vent'anni aderý alla Resistenza combattendo nelle brigate Garibaldi sui monti liguri.
Nel 1945 si stabilý a Torino dove con Vittorini fond˛ la rivista "Il Menab˛".
Le prime opere di C appartengono alla stagione del neorealismo: "Il sentiero dei nidi di ragno", "Ultimo viene il Corvo", ma giÓ ne supera le limitazioni con un senso complesso della storia che pone di continuo in discussione le barriere ideologiche e razionali con una narrativa lirica e fantastica.
In seguito prevale il mito del razionalismo immaginario, infatti nella trilogia "I nostri antenati" ("Il visconte dimezzato", "Il barone rampante", "Il cavaliere inesistente"),
domina una fertilitÓ fantastica, un intrecciarsi di trovate stravaganti che mantengono, tuttavia, un loro intento dimostrativo verso la condizione umana e storica. C. mantiene sempre l'interesse per la realtÓ attraverso la mediazione della favola e dell'ironia.
Fra le altre opere ricordiamo "Marcovaldo","Le Cosmicomiche", "Ti con zero", "Le citta invisibili", "Il castello dei destini incrociati", "Se una notte d'inverno un viaggiatore", "Sotto il sole giaguaro".

  Ci sono 3 racconti di Italo Calvino

  IL CONTADINO ASTROLOGO
C'era una volta un re che aveva perduto un anello prezioso.
Cerca qua, cerca lÓ, non si trova.
Mise fuori un bando che se un astrologo gli sa dire dov'Ŕ, lo fa ricco per tutta la vita.┬á
C'era un contadino ...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL PRINCIPE CHE SPOSĎ UNA RANA
C'era una volta un Re che aveva tre figli in etÓ da prender moglie.
PerchŔ non sorgessero rivalitÓ sulla scelta delle tre spose, disse:┬á
- Tirate con la fionda pi¨ lontano che potete: dove cadrÓ la pietra lÓ prenderete...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL RE IN ASCOLTO
Lo scettro va tenuto con la destra, diritto, guai se lo metti gi¨, e del resto non avresti dove posarlo, accanto al trono non ci sono tavolini o mensole o trespoli dove tenere, che so, un bicchiere, un posacenere un telefono; il t... CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  Torna alla Home
 
:: PRIVACY :: SCRIVICI ::
Il materiale contenuto nel presente sito www.FiabeBambini.it Ŕ di proprietÓ dei rispettivi autori. E' possibile richiedere la rimozione di testi o immagini scrivendo alla redazione di FiabeBambini.it. Eventuali video non sono contenuti sul nostro sito ma vengono linkati da siti esterni.