FAVOLE DI GUIDO GOZZANO

Raccolta delle storie di Guido Gozzano, il poeta e scrittore italiano del crepuscolarismo.



CHI ERA GUIDO GOZZANO?
Guido Gozzano, poeta italiano (Agliè, Torino, 1883-1916). Laureato in legge, fu esponente della corrente poetica che, per i toni nostalgici, smorzati e tenui e per l'atteggiamento malinconico di fronte alla vita, fu detta crepuscolarismo.
Di natura irrequieta e perennemene insoddisfatta, si sentiva attratto da mondi lontani, nei quali la sua anima e il suo corpo (fu colpito dalla tubercolosi) potessero ritrovare la serenità e la salute.
Fu il poeta delle «piccole cose», interprete di una sensibilità patetica e venata di triste ironia.
La sua fama è legata soprattutto alla produzione lirica, il cui linguaggio presenta, accanto alle forme classiche, espressioni e modi tratti dalla quotidianità: "La via del rifugio" (1907), "Colloqui" (1911), "Poesie" (postumo, 1973).
Ha lasciato delle impressioni intorno al suo viaggio in India e a Ceylon (1912-13), "Verso la cuna del mondo" (1917), che rivela le doti narrative dell'autore.
Della sua relazione con la poetessa A. Guglielminetti resta un epistolario, "Lettere d'amore" (pubblicato nel 1951).


  Ci sono 11 racconti di Guido Gozzano

  I TRE TALISMANI
Un vecchio contadino che aveva tre figliuoli.
Quando sentì vicina l'ora della morte li chiamò attorno al letto per l'estremo saluto.
- Figliuoli miei, io non son ricco, ma ho serbato per ciascuno di voi un talisman...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL RE PORCARO
Un Re aveva tre figliuole belle come il sole e ch'egli amava più degli occhi suoi.
Avvenne che il Re, rimasto vedovo, riprese moglie e cominciò per le tre fanciulle una ben triste esistenza.
La matrigna era gelosa dell&...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  IL REUCCIO GAMBERINO
Tre giorni ancora e il Reuccio Sansonetto compiva diciott'anni, età che, secondo le leggi del regno, gli permetteva di togliere moglie.
Egli stava ad una loggia del palazzo reale, raggiante ed impaziente di sposare Biancab...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LA CAVALLINA DEL NEGROMANTE
C'era una volta un pover'uomo rimasto vedovo, con un figlio chiamato Candido; egli possedeva per tutta fortuna un campicello e tre buoi.
Candido, che era un bimbo sveglio e intelligente, giunti agli otto anni disse al...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LA DANZA DEGLI GNOMI
Una vedova maritata ad un vedovo.
E il vedovo aveva una figlia della sua prima moglie e la vedova aveva una figlia del suo primo marito.
La figlia del vedovo si chiamava Serena, la figlia della vedova si chiamava Gordiana. CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LA FIACCOLA DEI DESIDERI
Un vecchio contadino che viveva in una povera capanna.
Questo contadino aveva un figliuolo malaticcio, gobbo, distorto; e per colmo d'ironia questo figliuolo si chiamava Fortunato.
Sui diciott'anni Fortunato decise...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LA LEGGENDA DEI SEI COMPAGNI
C'era una volta un vecchio signore, senza più fortuna, che aveva tre figli.
Il primogenito disse un giorno al padre:
- Voglio mettermi pel mondo, alla ventura.
- Sia come tu vuoi - disse il padre, - ma non posso dart...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  LA LEPRE D'ARGENTO
Un principe chiamato Aquilino, che aveva vent'anni e voleva condurre in moglie la più bella principessa del mondo.
Pubblicò un bando di nozze e giunsero centinaia di ritratti, ch'egli fece esporre nelle gallerie del c...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  NEVINA E FIORDAPRILE
Quando il sughero pesavae la pietra era leggera come il ricciolo dell'ava
c'era, allora, c'era...
c'era...
...
una principessa chiamata Nevina che viveva sola col padre Gennaio.
Lassù, nel candor...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA

  NONSÒ
C'era una volta un Principe che ritornando dalla caccia vide nella polvere, sul margine della via, un bimbo di forse otto anni che dormiva tranquillo.
Scese da cavallo, lo svegliò:
- Che fai qui piccolino?
- Non so -...
CONTINUA A LEGGERE LA FAVOLA



 
1
 2   Pag.succ»
Stai visualizzando la Pagina  1  su   2 pagine totali
  Torna alla Home
 
:: PRIVACY :: SCRIVICI ::
Il materiale contenuto nel presente sito www.FiabeBambini.it è di proprietà dei rispettivi autori. E' possibile richiedere la rimozione di testi o immagini scrivendo alla redazione di FiabeBambini.it. Eventuali video non sono contenuti sul nostro sito ma vengono linkati da siti esterni.